Avvocati esperti in Diritto e legislazione veterinaria

Avvocati esperti in Diritto e legislazione veterinaria

De Stefano & Iacobacci Avvocati come studio legale affronta in tutta Italia le vicende legate alle norme comunitarie e nazionali in materia di legislazione veterinaria e alimentare; il tutto con particolare riferimento alle norme inerenti compiti, funzioni, responsabilità ed affini, riguardo alla figura del medico veterinario.

Analogamente trattate sono le vicende inerenti la bioetica e la sperimentazione animale, i controlli ufficiali, e la medicina veterinaria forense.

Particolare interesse è dedicato all’applicazione delle sanzioni amministrative ed ai reati afferenti, nonché ai c.d. novel food ed alla correlazione con la legislazione sulla tutela dell’ambiente.

Contattaci per un parere in materia

Avvocato diritto Enologico e Vitivinicolo

Avvocato diritto Enologico e Vitivinicolo

avvocato diritto enologico vitivinicoloIl diritto enologico e vitivinicolo è disciplinato da leggi interne dello Stato Italiano e da fonti di diritto internazionale e comunitario.

De Stefano & Iacobacci Avvocati assiste i propri clienti, privati o aziende specializzate del settore, su ogni e qualsivoglia aspetto giuridico in materia vitivinicola: produzione, commercializzazione, protocolli,  etichette, etc.

L’assistenza legale è prestata in ogni stato e grado di giudizio innanzi all’Autorità Giudiziaria Italiana, ma si estende in fase stragiudiziale alla redazione di pareri, contratti e scritture di ogni tipo.

Per richiedere una consulenza in materia od un appuntamento usa il modulo dei contatti

E’ prevalente il diritto della figlia adottiva di conoscere le proprie origini biologiche

Ad avviso della Corte di Cassazione (Cass.civ., prima sezione,  21/07/2016, n. 15024) a seguito della morte della madre che ha partorito mantenendo segreta la propria identità, l’interesse alla segretezza diventa recessivo di fronte al diritto della figlia adottiva di conoscere le proprie origini biologiche ed ha, pertanto, accolto l’istanza di accesso alle informazioni relative all’identità del genitore biologico, precedentemente rigettata dal giudice del merito.