Tutela legale del diritto di autore in internet e sul web in generale

De Stefano & Iacobacci come studio legale si occupa di ogni possibile forma di Tutela legale del diritto di autore in internet e sul web in generale.

Oggetto della tutela sono, a titolo di esempio: musica, mp3 e files in generali, testi ed accordi delle canzoni, opere cinematografiche, filmati, film, video, fotografie, foto artistiche, ritratti, testi, scritti, pubblicazioni ed articoli in generale, email, programmi informatici, software, codici, layout, etc..

La tutela e l’assistenza legale viene prestata presso ogni competente Autorità.

Ad esempio: in sede civile, commerciale, amministrativa e penale, incardinando ogni opportuna azione presso Agcom, Tribunale imprese, azioni risarcitorie innanzi al Tribunale ordinario e procedimenti penali presso le competenti Procure della Repubblica.

Se hai necessità di sottoporci un parere o affidarci un incarico in materia o nella materia del Diritto dell’informatica  scrivici

reati informatici Avellino – crimini informatici avvocato avellino

I reati informatici sono previsti dal codice penale (furono inseriti dalla legge 547/1993) ed a questi si affiancano una serie di crimini informatici, cioè reati comuni commessi attraverso tecnologie informatiche e/o telematiche.

A titolo esemplificativo possiamo considerate reati e/o crimini informatici: la frode informatica, la falsificazione di documenti informatici, le aggressioni all’integrità dei dati, le come l’accesso abusivo ad un sistema informatico o telematico (art. 615-ter c.p.), la detenzione o diffusione abusiva di codici di accesso (art. 615-quater c.p.) e la rivelazione del contenuto di documenti segreti (art. 621 c.p.), includendo i documenti protetti contenuti su supporti informatici.

Altri esempi di crimini informatici sono: i dialer (numerazioni a valore aggiunto), il furto di identità, la violazione dell’account, l’accesso non autorizzato all’email, l’accesso abusivo a sistemi informatici, le truffe e-bay o su altre piattaforme di e-commerce, ilbonifico/ricarica disconosciuta (c.d. phishing, il riciclaggio elettronico proventi illeciti (cyberlaundering) e, più in generale le truffe con carte di credito.

Se sei indagato o imputato in un giudizio penale avente ad oggetto reati o crimini informatici, oppure se sei vittima di un reato o crimine informatico, puoi rivolgerti all’Avv. Danilo Iacobacci, anche solo per un parere, contattando il n. 3284280070 od inviando una email a iacobacci@studiolegaledesia.com