ricorsi CEDU

Lo studio legale segue i propri assistiti anche innanzi alle A.G. sovranazionali ed internazionali; in particolare, l’Avv. Danilo Iacobacci si occupa della redazione dei ricorsi alla Corte europea dei diritti dell’uomo, nonché delle successive fasi della procedura, ivi compresa la corrispondenza nelle lingue ufficiali e la discussione orale (ove prevista) del procedimento presso la Corte europea.

Il ricorso alla CEDU ha la funzione di ottenere la declaratoria in sede europea della violazione, da parte della vicenda processuale interna, della Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali; e, per l’effetto, di ottenere laddove possibile il ripristino della situazione violata e/o un risarcimento del danno patito.

Per informazioni e/o richieste è possibile utilizzare il modulo dei Contatti  in alternativa è possibile contattare direttamente l’avvocato Iacobacci