Avvocato DASPO Avellino

Il Daspo è il Divieto di Accedere alle manifestazioni Sportive, e può anche essere accompagnato dall’obbligo di presentazione alla PG in contemporaneità alle partite vietate.

Viene notificato al destinatario, e quando è accompagnato dall’obbligo di presentazione alla Polizia è comunicato anche alla Procura della Repubblica presso il Tribunale competente. In tale ultimo caso, entro 48 ore dalla notifica dev’essere convalidato (o meno) dal Giudice per le Indagini Preliminari per la parte attenente la firma.

La richiesta di revoca o di modifica va fatta al il Giudice per le indagini preliminari già investito della convalida del provvedimento medesimo nei casi in cui il provvedimento del Questore riguardi sia il divieto di accesso che l’obbligo di presentazione alla PG; nel caso in cui vi sia il solo DASPO, senza altro obbligo, è possibile proporre ricorso al Prefetto, al TAR, al Capo dello Stato, o istanza di revoca al Questore medesimo.

Per assistenza legale o consulenza in materia di DASPO, contatta l’Avvocato Danilo Iacobacci.