più condotte tipiche di bancarotta

più condotte tipiche di bancarotta poste in essere nell’ambito di uno stesso fallimento mantengono la propria autonomia ontologica e danno luogo ad un concorso di reati, che vengono unificati, ai soli fini sanzionatori, nel cumulo giuridico; la disposizione di cui all’art. 210, comma secondo, n. 1, legge fall. non integra, sotto il profilo strutturale, una circostanza aggravante, ma detta una peculiare disciplina della continuazione, in deroga a quella ordinaria di cui all’art. 81 cod. pen., in tema di reati fallimentari; deve escludersi, con riferimento a condotte di bancarotta ancora sub iudice, la preclusione dell’eventuale giudicato intervenuto su altre e distinte condotte di bancarotta relative alla stessa procedura concorsuale
(Cass.,Sezioni unite penali, 26 maggio 2011, n. 21039)

post 2011

notizie ai giurnalisti: non è reato

Cass. 20105/2011 non è reato consegnare files con elementi di indagine al giornalista. La rivelazione di notizie segrete è punita solo qualora siano apprese da chi ha partecipato o assistito ad un atto del procedimento penale, situazione che non ricorreva per nessuno dei due imputati; e, poi, la rivelazione era avvenuta successivamente al dissequestro materiale dei notebook

post 2011

vpo e cautele

Vpo delegato a partecipare ad udienza di convalida di arresto o di fermo può richiedere in tale sede anche l’applicazione di misure coercitive personali senza necessità di una delega espressa a tal fine v. Cass. SU n. 13716 del 24 febbraio 2011 – depositata il 6 aprile 2011

post 2011

610 e parcheggio

trenta giorni di reclusione per violenza privata, di cui all’art. 610 c.p. per aver intenzionalmente parcheggiato la propria auto in modo da impedire l’uscita di un altro condomino omettendo, nonostante le sollecitazioni, di rimuovere l’automezzo e costringendo la persona offesa dal reato a non potersi allontanare, Cass. n. 7592/2011

post 2011

 

peculato uso auto blu

l’uso temporaneo del bene pubblico per finalità, reali o supposte, non corrispondenti a quelle istituzionali non è sempre destinato a integrare la fattispecie del peculato d’uso (caso di uso delle autovetture di servizio del comune di Napoli per complessivi nove episodi di uso indebito contestati agli imputati) v. Cass. n. 7177 del 2011

post 2011

Call Now ButtonChiama Ora!